Influenza Estiva 2015 cause, rimedi, sintomi: colpisce bambini ed anziani




influenza intestinale sintomi febbre tosse mal di gola i rimedi naturali con erbe e quelli famaceuitici


Il caldo record di questi giorni porta con se diversi sintomi che sfociano spesso in “influenza estiva”. Come combatterla? La cura per l’influenza estiva ed i sintomi per riconoscerla.

Al contrario di quella invernale, l’influenza estiva è più difficile da diagnosticare ma se manifestate i seguenti sintomi: più stanchi del solito, con poco appetito e qualche linea di febbre, è probabile che ne siate affetti. Quali sono le cause di questa influenza estiva? Innanzitutto l’uso scorretto dell’aria condizionata che crea un’evidente escursione termica tra temperature interne e quella esterne. Gli esperi parlano di non superare i 5 gradi di differenza ma con 40 gradi esterni è difficile restare in casa fissando una temperatura di soli 35 gradi. In realtà l’ideale è evitare di uscire da un ambiente senza prima essersi adattati al nuovo.

Quello che contraddistingue le sindromi influenzali estive, siano esse batteriche o virali, sono inappetenza, spossatezza e tosse secca. Anche le sindromi respiratore appaino più balnde ma non per questo meno insidiose e da non sottovalutare perchè possono comunque avere complicanze gravi e degenerare nelle cosiddette “polmoniti coperte” ovvero con sintomatologia attenuata” spiega Renato Cutrera, direttore Unità operativa complessa di broncopneumologia dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma.

La cura per l’influenza estiva? Rivolgersi al medico ed evitare il fai da te perchè non in caso di forma batterica necessita di antibiotici che possono essere assunti solo sotto prescrizione medica. Evitare gli sbalzi di temperature e frequentare ambienti interni non troppo freddi ed esterni nelle ore più calde. Assumere cibo ricco di vitamine ed acqua, quindi verdure e frutta, e consumare cibi a basso contenuto calorico che rendono più facile la digestione.

Questo articolo è stato scritto da Giada Orsi , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook