Moda jeans skinny salute: pericolosi per muscoli e nervi




moda skinny jeans stretti aderenti problemi di salute


Arriva dall’Australia l’allarme salute per l’uso di jeans skinny che sono una moda che si è diffusa in tutto il mondo soprattutto in questi ultimi anni. I principali guru di moda dicono che comodità non è sinonimo di eleganza ma quando c’è di mezzo la salute è meglio rivedere il proprio abbigliamento anche se non è di tendenza. 

In Australia un caso eclatante ha diffuso la notizia del pericolo di indossare i famosi jeans super aderenti tanto sexy quando pericolosi. Una ragazza ha indossato i jeans Skinny un’intera giornata passata ad aiutare l’amica in un trasloco tra pulizie e posizioni scomode quando è collassata a terra ed è stata portata d’urgenza in ospedale e vi è rimasta per 4 giorni prima di scoprire la causa del malore. Sconvolgente il responso dei medici:

Abbiamo osservato con sorpresa che la paziente aveva subito danni tanto severi ai nervi e ai muscoli. A causa della prolungata posizione accovacciata, si era del tutto interrotta la circolazione del sangue nei muscoli dei polpacci e di conseguenza la donna ha sofferto la compressione di due dei nervi maggiori delle gambe. La lesione ai muscoli del polpaccio ha causato il rilascio di alcune proteine nel flusso sanguigno e la donna ha dovuto essere sottoposta a fleboclisi per eliminarle e prevenire danni ai reni. Vi sono stati casi in cui i jeans molto attillati hanno causato lesioni ai nervi nell’inguine, ma questo è il primo caso conosciuto di danni nervosi e muscolari alle gambe sotto il ginocchio. Il problema è nella natura dei jeans aderenti ma non elastici, che comprimono i muscoli e i nervi”. Il consiglio dei medici è  di indossare i Jeans ma attenti se sentite formicolii o fastidi in qualsiasi zona coperta dai jeans. Attenzione anche alle tinte usate per colorarli anche quelle possono essere tossiche se non a norma, come spesso succede per alcuni prodotti cinesi non sottoposti ai rigorosi controlli secondo le norme UE.

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook