Bronte: Google le salva la vita ma poi i medici non le credono




Bronte Doyne google le trova la malattia ma i medici non credono al motore di ricerca e lei muore a 19 anni


Bronte trova la sua malattia su Google ma i medici sminuiscono il motore di ricerca e la ragazza muore.

Bronte Doyne di Nottingham, da tempo lamentava forti dolori allo stomaco, così ha deciso di cercare i suoi sintomi su Google ed il motore di ricerca le fornisce la sua probabile malattia ma i medici sminuiscono il web e le dicono: “non cercare i sintomi su Google” e lei muore a soli 19 anni per una rara forma di cancro al fegato.

Il motore di ricerca in base ai sintomi digitati le aveva fornito la possibilità che si trattasse si questa rara forma di cancro al fegato ma i medici non hanno dato credito alla ricerca su Google e la ragazza è deceduta.

Oggi riconoscono di non aver dato ascolto a Bronte Doyne ma oramai è troppo tardi.

 

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook