Sindrome da morte in culla (Sids): dopo il caso Claudia Galanti e ultime news




claudia galanti e la figlia indila su instagram ultime foto della bimba


La Sindrome della morte in culla (Sids) è un evento imprevisto che colpisce un neonato ogni mille, soprattutto maschi ed in particolare sotto i 5 mesi. Oggi si torna a parlare di questa sindrome dopo il caso di Indila Carolina Sky Mimran, figlia, di Claudia Galanti e Arnaud Mimran

I ricercatori del Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno suggerito alcune accortezze per prevenire questa sindrome consigliando ai neo genitori di far dormire i loro bimbi solo con un bel pigiama senza coperte, pupazzi e cuscino in modo che il bimbo non venga ostacolato nel respiro durante il sonno. E’ buona norma per la salute del bimbo non fumare nella stanza in cui dorme o soggiorna il bimbo, inoltre, si consiglia di non farlo dormire a pancia in giù. In molti scelgono per il sonno il famoso “sacco nanna“: una tuta senza piedi che svolge la funzione di coperta sia nel lettino che nella culla.

Infatti spesso i neonati non sono in grado di spostare eventuali oggetti che ostacolano il loro respiro.

Questo articolo è stato scritto da Denny Cannacioli , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook