Rischio di infarto dimezzato da anomali genetica




Sembra una bufala web invece è vero un anomalia genetica dimezza il rischio d’infarto. Ma come potrebbe salvarci dall’infarto questa anomalia genetica?

Uno studio di team di scienziati della Washington University School of Medicine a St. Louis, coadiuvati dal Broad Institute del MIT e da Harvard ha scoperto la connessione tra anomalia genetica e diminuzione del livello di colesterolo nel sangue.

L’anomalia riguarda il gene NPC1L1 che produce una proteina capace di assorbire tutto il colesterolo nel sangue. L’anomalia del gene NPC1L1 diminuisce il livello di colesterolo del 10%, e il rischio infarto cala oltre il 50% per le persone che presentano questa anomalia.

Questo articolo è stato scritto da Aurora Farella , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook