“Shpresë për Shqipërinë” di Gentjan Dema e un importante invito per Manuel Moscati




locandina8maggiook


Dopo la sua fortunata partecipazione ad X Factor e la sua presenza come primo artista italiano in gara alla Kenga Magjike, Manuel Moscati continua a dimostrare un grande impegno in Albania: musicale ma non solo.

Sarà, infatti, tra gli artisti invitati a partecipare come testimonial di “Shpresë për Shqipërinë”(“Una speranza per l’Albania”) uno degli eventi umanitari più grandi organizzati in Albania, ideato dal cantante Gentjan Dema.

L’8 maggio la musica farà da guida verso un importante obiettivo: sensibilizzare le persone a diventare donatori di sangue dando così il loro grande aiuto ai bambini affetti da talassemia.

Intervista all’organizzatore Gentjan Dema

Com’è nata l’idea della realizzazione del concerto “Shpresë për Shqipërinë” ?

Sia all’università che a scuola mi hanno sempre dato il compito di organizzare eventi e attività e cosi è nato questo progetto. Mi piaceva l’idea di creare un evento sociale che potesse aiutare alcuni gruppi di persone più bisognose, cosi è nato “Shpresë për Shqipërinë”.

Chi ti ha sostenuto dall’inizio e come è stato accolto dal pubblico l’evento?

La prima edizione è stata davvero molto difficile, l’uomo spesso non riesce a credere a cosa realmente si può arrivare a fare. C’è sempre molta diffidenza nei confronti degli altri, in particolar modo quando si chiede alle diverse imprese o aziende di offrire il proprio sostegno. Così, la prima edizione è stata totalmente un mio investimento perché l’avevo voluta con tutte le forze e l’avrei realizzata a qualunque costo,anche se solo per una volta.

gentjandema

Qual è la ragione per l’organizzazione di questo evento?

Inizialmente è stato lanciato come un evento locale, ma successivamente, dalla seconda edizione, il progetto ha preso una forma più rilevante coinvolgendo tutti gli albanesi, ovunque si trovassero. Gli ho dato il nome di “Shpresë për Shqipërinë” , perché tutto ciò che facciamo, sia un raggio di speranza per ogni singolo individuo attraverso quello che ognuno ha dentro se di più prezioso, la “donazione del sangue”. Quello che voglio ottenere con questo evento, è aumentare la consapevolezza di tutte le persone e invitare a donare il sangue volontariamente, un piccolo gesto che può farci raggiungere grandi obiettivi e salvare tanti sorrisi.

Quindi tutto questo è nato per mostrare solidarietà nei confronti di persone affette da problematiche gravi?

Questo evento si svolge una volta l’anno, ma in realtà bisognerebbe pensarci sempre, per questo vengono invitati diversi artisti che hanno un impatto sui loro fan, per raggiungere l’obiettivo finale di sensibilizzare sempre le persone a questo problema. Grazie ai media e social network, si possono guardare le foto degli artisti che hanno preso parte alla manifestazione nelle varie edizioni; in questo modo i fan possono vedere cosa ha fatto il loro idolo e scegliere di seguirlo facendolo a loro volta. L’evento si svolge ogni 8 Maggio, è noto anche come “Giornata della talassemia nel mondo” (Patologia che colpisce i bambini che devono sottoporsi a trasfusionei di sangue 1-2 volte al mese).

Tanti sono stati gli artisti che hanno sposato il progetto. Anche quest’anno sarà così?

Senza dubbio! Non ho parole per ringraziare i nostri artisti albanesi, in quanto hanno un cuore grande e non esitano mai ad aderire a questi eventi a scopo umanitario. Si sono sempre dimostrati pronti, ma la ragione della loro assenza a volte, è stata collegata al fatto che qualche altro evento in contemporanea è stato chiuso prima da contratto.

Ma, ti posso dire anche che ci è capitato di avere avuto a che fare con degli artisti, i quali hanno annullato oppure spostato qualche loro concerto, per poter essere presenti da noi.

 

manuel moscati x factor 8maggioDescrivici brevemente come si svolgerà l’evento quest’anno?

Quest’anno ha raggiunto il massimo della professionalità. Ci saranno grandi nomi della televisione e dell’arte provenienti da Albania, Kosovo, Macedonia e Montenegro. In breve, forti emozioni, prova di forza e di umanità.

Ci congratuliamo con te per questo, quello che stai creando è un “ Miracolo”!

Voglio dire “Shpresë për Shqipërinë” non è solo di Gentjan Dema, ma di tutte quelle persone che desiderano aumentare la loro voglia di aiutare chi è in difficoltà. Sono aperto a collaborazioni in Albania, Kosovo, Macedonia e altri paesi. Ho iniziato questo progetto da qui, ora mi piacerebbe sostenere con il mio nome molti eventi a scopo sociale.

 (Fonte: Gentjan Dema tregon sfidën: Artistët, pjesë e “Shpresë për Shqipërinë”)
Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook