Rossella Regina: un calendario a sostegno dell’UILDM




calendario rossella regina


Si è aperta ufficialmente la raccolta fondi di beneficenza a sostegno dei Progetti di Ricerca della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) di Bologna organizzata da Rossella Regina, poliedrica artista d’adozione bolognese lanciata da Italia’s got talent, altresì madrina della campagna.

La soubrette, approdata al celebre talent show nelle vesti di cantante dall’artificial chioma rosa, non nuova ad iniziative benefiche similari, ha messo a punto in questa occasione, a quattro mani con il suo Team di <Amici in primis> (come riferisce lei stessa) e Professionisti (Matt DeLuise, Fotografo e Grafico; Cristina Massimiliani, Make-up Artist; Annalisa Peluso, titolare di ‘Aesthetica Semiramide’ location esclusiva del servizio fotografico), un calendario che la vede nelle vesti di inconsueta modella con l’obiettivo di raccogliere fondi a favore della locale sezione della UILDM.

Fino al 29 febbraio, il calendario risulterà acquistabile sia a Bologna, città d’adozione dell’artista (v. lista di calendario rossella regina 2016distributori a fine pagina – oltre sezione cittadina della UILDM di Via S. Leonardo 24), sia sull’intero territorio nazionale, su ordinazione ed a fronte di un minimo contributo postale (per info: info@uildmbo.org).

Dodici gli scatti a firma del giovane DeLuise, Fotografo e Grafico del progetto, impaginati per l’occasione in una doppia versione: un calendario annuale in formato A3 (€ 3,00) che propone le 12 foto su un’unica pagina, ed uno mensile in formato A5 (€ 4,00) che ri-propone il singolo scatto per pagina.

In questo come in tanti altri progetti – incalza Rossella – mi trovo a rivestire un ruolo di primo piano che altro non è che la punta di un iceberg. Ringrazio, dunque, pubblicamente i co-protagonisti di questo piccolo capolavoro Matt, Cristina ed Annalisa, senza la cui disponibilità e partecipazione tutto questo non sarebbe stato possibile.

Non resta, dunque, che affrettarsi nel recupero di copie dei calendari che, a detta degli Organizzatori, stanno già andando a ruba!

Questo articolo è stato scritto da Rebecca Olden , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook