#loveislove: oggi giornata mondiale contro l’Omofobia





Oggi 17 maggio 2017 è la giornata mondiale contro l’Omofobia. Manifestazioni in tutto il mondo.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha detto: “L’omofobia viola la dignità umana, lede il principio di eguaglianza e comprime la libertà e gli affetti delle persone”. Una libertà di amare che in moltissimi Paesi è addirittura punita con la morte. 

Mauritania, Sudan, Yemen, Pakistan, Iran, Arabia Saudita alcune zone di Nigeria e Somalia, Iraq e Afghanistan arrivano a punire con la pena di morte le persone omosessuali. In Cecenia ci sono addirittura campi di reclusione per gli omosessuali. La Cina non ha mai reso pubblici eventuali dati di esecuzioni dettate solo dall’orientamento sessuale.

In Italia si è cercato di fare molto a favore della libertà di amare. Ma ancora oggi si verificano situazioni di bullismo e discriminazioni ai danni degli omosessuali.

Se in Italia due persone dello stesso sesso possono sposarsi il presidente dell’Arcigay denuncia: “Legge contro l’omofobia sepolta da anni al Senato”.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook