Il vero significato della festa della donna: perchè la mimosa tra i regali




nina-dobrev


FESTA DELLA DONNA 2016 –  Tra consumismo regali e frasi celebri cos’è realmente la giornata internazionale della donna? Perchè si festeggia, cosa dovremmo ricordare?

C’è chi sceglie di portare alle donne il fiore simbolo di questa “la mimosa” o si cimenta nella ricetta della torta mimosa o più facilmente la compra dal pasticcere. Ma il vero significato della festa della donna non è quello consumistico fatto di regali e frasi elaborate per la circostanza per mostrare quanto siamo bravi in una caccia al messaggio strappalacrime.

Questa festa nasce per i diritti delle donne che spesso vengono dimentichi surclassati dall’aspetto consumistico di questa festa. Cosi su whatsapp non scrivete messaggi di circostanza ma portate rispetto a quella donna sempre, in ogni circostanza e, magari, riservate quella dolcezza per un momento triste della sua vita dove anche un ti voglio bene vale più di un diamante.

Perchè si regala la mimosa per la festa della donna? Nel 1946 le organizzatrici delle celebrazioni romane cercavano un fiore che fosse di stagione e che costasse poco e decisero di usare la mimosa.

La prima iniziativa per celebrare la festa della donna avvenne nel febbraio del 1909 negli Stati Uniti su richiesta del Partito socialista americano. Poi fu abbracciata dagli altri Paesi.

 

Questo articolo è stato scritto da Giada Orsi , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook