Soineya il locale di Tokyo dove si paga per il “cosleeping”




Soineya cosleeping pagare per domire con uno sconosciuto e farsi le coccole in giappone moda


Ma cos’è “cosleeping” questa nuova moda lanciata in Giappone? Quando le stranezze diventano “normalità” c’è da preoccuparsi? Oppure è una moda che nasconde un risvolto sociale evidente?

Si chiama Soineya è un noto locale di Tokyo dove la gente paga per dormire con gli sconosciuti. Niente di erotico o dal sapore hot solo un sano sonno e coccole con uno sconosciuto. La battuta scatta spontanea: ma non bastava andare a dormire in un ostello? Sai quanti sconosciuti con cui dormire a prezzi low cost?

Non guardiamo con superficialità a questa iniziativa ma analizziamo il contesto sociale giapponese. Innanzitutto c’è da sapere che in Giappone molti bambini dormono con i genitori fino all’adolescenza e non vi è nulla di strano. Poi quando crescono i ritmi serrati fra scuola e lavoro spesso non concedono una vita sociale e neppure la possibilità di condividere il relax in compagnia. Quindi Soineya nasce per compensare la solitudine di molti individui che sognano solo una notte in compagnia fatta di affetto non del banale e crudo atto passionale.

I prezzi per dormire con uno sconosciuto in Giappone a Soineya nel quartiere Akihabara di Tokyo: bisogna iscriversi e la tessera costa 2800 yen (circa 20 euro) e con altri 300 Yen si comprano i primi 30 minuti di sonno. Non potevano mancare i pacchetti “sonno” convenienza: dieci ore di sonno a 50000 yen (circa 380 euro), con opzioni supplementari come un abbraccio di 5 secondi a 1000 yen, guardarsi negli occhi e farsi accarezzare la testa per 1000 yen al minuto, sempre 1000 yen per dormire 3 minuti sulle gambe della sconosciuta. Le ragazze ed i ragazzi che lavorano in questo insolito bar hanno il compito di fare coccole a pagamento ma niente di più.

Ma che società stiamo diventando se anche per ricevere affetto bisogna pagare?

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook