Amsterdam non solo coffee shop e quartiere luci rosse: cosa vedere musei? Trasporti ed aeroporto




amsterdam cosa vedere la scritta i am smterdam


Amsterdam oltre al quartiere a luci rosse ed i coffee shop c’è di più! Aeroporto e cosa vedere, volo ed hotel.

Amsterdam è conosciuta come la città della libertà tra marijuana e quartiere a luci rosse con donne in vetrina. Ma Amsterdam è molto più di questo. E’ una città d’arte ricca di musei e paesaggi suggestivi. Molti la definiscono la Venezia del nord per i suoi fitti canali sempre molto affollati da “turisti per caso” e imbarcazioni “festaiole”. Le case galleggianti suoi canali sono qualcosa di unico da ammirare proprio in una crociera suoi canali.

Cosa vedere ad Amsterdam?

I musei più famosi sono quello di Van Gogh strutturato su tre piani.

L’enorme Rijksmuseum, famoso anche per la scritta scelta da molti turisti per la  foto con la scritta “I am Amsterdam”.  Ma c’è anche la casa di Anna Frank. 

Se avete intenzione di visitare il museo di Van Gogh che si trova in via  Paulus Potterstraat, 7, prenotate on line o comprate il biglietto in uno dei tanti rivenditori autorizzati nella città. File lunghissime per acquistare il biglietto direttamente al museo. Il biglietto on line vi garantirà l’ingresso all’orario stabilito da voi attraverso la scelta della fascia oraria che preferite. Vi consiglio di presentarvi almeno 10 minuti prima. Anche se l’ingresso con il ticket orario è immediato. Il prezzo del biglietto per il museo di Van Gogh è di 17 euro (listino 2016).

Come arrivare al museo di Van Gogh: l’ingresso è su via Museumplein 6, 1071 DJ Amsterdam. Passano di fronte al museo il tram n 5, 2 e 16 (fermata Van Baerlestraat). Potete ammirare il famoso quadro “i girasoli” uno dei più riprodotti, i mangiatori di patate di Van Gogh ma anche La camera di Vincent ad Arles, I cipressi, gli Iris ed il campo di grano con i corvi. Peccato non potere ammirare la Notte stellata sul Rodano che si trova nel Musée d’Orsay, Parigi e la famosa Notte stellata del 1889, costudito nel  Museum of Modern Art, New York.

Il museo di Rijksmuseum racchiude molti quadri dell’arte fiamminga ed una collezione di arte asiatica. Al museo di Rijksmuseum potete ammirare il famoso quadro diJohannes Vermeer, Lattaia (1658–1660). Si trova in Stadhouderskade, 42 ad Amsterdam nei Paesi Bassi. Come arrivare al museo di Rijksmuseum: tram n 5, 2, 16 , bus 170, 172, 174, 197, 758 fermata Rijksmuseum. A 300 metri trovata anche il museo di Van Gogh.

Casa di Anna Frank: abitazione che nascose la famiglia di Annelies Marie Frank.

Casa di Anna Frank. Troverete una fila allucinate perchè molto piccola e quindi i visitatori vengono fatti entrare pochi alla volta. Consiglio di prenotare la vostra visita tramite il sito ufficiale anche settimane prima della vostra visita. Perchè i biglietti esauriscono rapidamente. Se non trovate immediatamente i biglietti non demordete potete ricontrollare con assiduità a volte si liberano alcuni posti. Come arrivare alla casa di Anna Frank (via Prinsengracht 263-267, 1016 GV Amsterdam). La fermata dei bus e tram è Amsterdam, Westermarkt. Fermano i tram 13, 14, 17. I bus 170, 172 , 174, 272, 752, 754, 758. Un breve percorso a piedi dalla fermata del tram e bus.

stazione centrale amsterdamMezzi di Trasporto Amsterdam: Aeroporto e città.

L’aeroporto principale di Amsterdam è quello di Schiphol. E’ servita da treni e bus. Tutti i giorni partono ogni 10 e 15 minuti treni per e dalla stazione Centrale di Amsterdam, stazione Amsterdam Rai e stazione di Amsterdam Zuid. Munitevi di monete infatti le macchinette automatiche meno affollate della biglietteria con staff accettano solo carte di credito e monete. Il prezzo del biglietto del treno da Schiphol a Amsterdam Centrale è di circa 5 euro. In 15 minuti siete ad Amsterdam Centro. Inoltre la linea di tram e bus della città è gestita da Gemeentelijk Vervoer Bedrijf, nota anche con la sigla GVB.  Amsterdam possiede 15 linee di tram, 43 linee di autobus, 4 linee di metropolitana e 6 traghetti. Offre abbonamenti anche giornalieri, di più giorni fino ad una settimana.obliteratrice biglietti amsterdam

Informazioni utili su metro, bus e tram ad Amsterdam.

Ricordatevi di timbrare sempre il biglietto anche se avete l’abbonamento. Sia quando salite sui mezzi che quando scendete. Indispensabile per uscire dalle stazioni e scendere dai bus. Attenti timbrate il biglietto della metro prima salire sul mezzo nelle apposite obliteratrici poste sulla banchina di attesa. Rischiate di rimanere chiusi nella stazione nel momento in cui dovrete timbrare l’uscita ai varchi non avendo la timbratura della stazione di inizio del vostro percorso. Non importa che voi abbiate tutte le corse pagate in quanto abbonati. Stessa cosa per il bus. Altrimenti rischiate di riuscire a scendere dal tram. Perche, oltre alla porta, sui tram sono presenti delle sbarre che senza aver timbrato l’ingresso non si aprono alla timbratura di uscita.

Voli ed Hotel: Ci sono diverse proposte per gli hotel anche se essere distanti dal centro non è penalizzante in quanto Amsterdam è ben servita da tram, metro e bus. Inoltre il centro della città con i suoi canali è molto umido. Infatti spesso gli alloggi low cost possono rivelarsi non proprio confortevoli. E gli hotel stellati hanno prezzi da capogiro. Io vi consiglio un hotel fuori dal centro, magari, vicino alle fermate dei mezzi pubblici. Avrete una buona sistemazione ad un prezzo contenuto ma con servizi ottimi. Voli potete trovare ottime offerte anche con compagnie non low cost ma è importante prenotare il vostro viaggio con largo anticipo.

Questo articolo è stato scritto da Elisa BI. , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook