Madonna Anguera Le profezie sulla Francia inquetano




 Le profezia della Modanna di Anguera non solo la Francia.

le profezie della modonna di anguera


Sono ore che sul web si susseguono le profezie della Madonna di Anguera che, pare, avesse previsto anche l’attentato di Nizza. 

Inquietano ma allo stesso tempo creano reazioni scettiche ma quella parole dette tra il 2005 e il 2007 sono state rivelate.

2.586 – 10.10.2005 L’umanità conoscerà grandi sofferenze. La Grecia vivrà momenti di grande tribolazione. Da tutte le parti si udranno grida di disperazione. La Francia inciamperà. L’ira di Dio cadrà sui peccatori.

2.641 – 14/02/2006 Cari figli, una montagna gigante viaggerà nel Pacifico ad alta velocità, causando grande distruzione in molte regioni. Inginocchiatevi in preghiera. Solo per mezzo della preghiera troverete la forza per sopportare il peso delle prove che già si stanno preparando. Io voglio aiutarvi. Non restate con le mani in mano. Siate miti e umili di cuore e accogliete amorevolmente i miei appelli. Ciò che dico dev’essere preso sul serio. Madagascar e Búzios conosceranno una croce pesante. Sofferenze simili saranno sperimentate dagli abitanti di Nizza. La sua bellezza volgerà al termine. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

2.711 – 25/07/2006 L’umanità ha bisogno di essere curata e voi non potete vivere nel peccato. La morte passerà per l’Aquitania [Francia] e i miei poveri figli vivranno momenti di grandi difficoltà. Pregate. La vostra vittoria è nel Signore.

3.323 – 24 maggio 2010 L’Italia berrà il calice amaro del dolore. Un fatto spaventoso accadrà a Roma e si ripeterà nel nord della Francia.

3.473 – 23 aprile 2011 Restate con la verità del Vangelo. Non lasciatevi ingannare dalla falsa scienza. Aprite i vostri cuori e sarete grandi nella fede. Inginocchiatevi in preghiera. Auxerre (Francia) vivrà momenti di grande tribolazione.

Questo articolo è stato scritto da Denny Cannacioli , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook