Attentato Bruxelles ed indicente Erasmus colpa della cometa nel Medioevo




incidente erasmus spagna e attentato a bruxelles nel medioevo sarebbe stata colpa della cometa


COMETA E SVENTURA – Quando le coincidenze alimentano la superstizione il web impazzisce con strane teorie tra miti, leggende e caccia al mistero. La cometa che oggi sfiorerà la Terra è portatrice di negatività dato l’attentato a Bruxelles? Si legge sul web. 

Non c’è alcun collegamento scientificamente provato tra la cometa e l’attentato a Bruxelles di oggi 22 marzo eppure non manca l’ennesima caccia alle streghe di fronte a questa coincidenza alimentata dai miti del passato.

MEDIOEVO E COMETE – Nel Medioevo si pensava che il passaggio delle comete fosse un segno di sventura. Il passaggio della cometa veniva associato ad una sorta di maledizione divina: un avvertimento di un evento funesto per il popolo. Per l’epoca il passaggio della cometa annunciava sventura: calamità naturali, peste, alluvioni, carestie e invasioni. La stessa cometa di Halley veniva associata a sventure fino a quando la religione non la collegò all’arrivo dei Re Magi di Gesù.

Oggi per fortuna il passaggio della cometa viene visto come un evento importante da vedere con stupore in quanto raro ed esaltante non come un maledizione.

Ma ancora oggi c’è chi si collega a queste teorie medievali e pensa che i due eventi negativi siano correlati al passaggio delle due comete: una ieri ed una oggi. 

Due comete in due giorni un evento raro ma possibile ma, quando succede a cavallo di due tragedie come l’attentato a Bruxelles e l’incidente di autobus Erasums in Catalogna, allora scatta la superstizione, forse, per trovare una sorta di “giustificazione” ad due eventi così crudeli. In realtà gli eventi infausti, in entrambi i casi, sono colpa dell’uomo non certo di una cometa.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook