Baba Vanga parla di interazione tra umani ed Alieni: gli Ufo ci aiutano nel 2125




kirsten stewart twilight paralisi del sonno demoni ufo alieni spririti vampiri


Baba Vanga è una veggente definita la Nostradamus dei Balcani che era non vedente dalla nascita ed ha passato gran parte della sua vita in un luogo isolato in mezzo al bosco dove molti suoi seguaci illustravano le sue profezie e guarigioni attribuitele anche grazie alla sua conoscenza delle erbe. 

Tra le varie profezie tradotte dai suoi seguaci si parla dell’incontro tra Alieni ed esseri umani. Pare che i primi segnali degli Ufo arriveranno nel 2125 e sarà l’Ungheria a riceverli. Poi nel 2030 con l’aiuto degli alieni, la civiltà vivrà nelle profondità marine. Pi prevede che nel 2221: Nella ricerca di vita extra-terrestre, gli esseri umani entrano in contatto con qualcosa di terribile mentre nel 2256 una nave spaziale porterà una nuova malattia sulla Terra. Nel 2288 saranno possibili i viaggi nel tempo e contatti alieni.

Questo articolo è stato scritto da Ruben Dutti , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook