Equinozio d’autunno 2015: significato, esoterico da distinguere dal solstizio




equinozio d autunno significato esoterico della festa


Molti fanno confusione tra solstizio ed equinozio ma sono periodi dell’anno che diversificano in base alle ore di luce. Nell’equinozio che avviene in autunno e primavera abbiamo un equilibrio perfetto tra luce e buio mentre nel solstizio abbiamo una differenza sostanziale nelle ore di buio e luce.

Nel solstizio d’inverno abbiamo più ore di buio che quelle di luce avviene in dicembre e viene spesso ricordato come la giornata più corta dell’anno. Nel Solstizio d’estate che avviene il 21 giugno abbiamo un numero maggiore di ore di luce. Anche i significati esoterici di questi differenti eventi dell’anno sono diversi. L’equinozio d’autunno annuncia l’arrivo del freddo e dell’inverno. L’equinozio di autunno del 2015 cade esattamente il 23 settembre, alle ore 5 e 4 minuti.

RITI PAGANI ED ESOTERICI EQUINOZIO – Nell’antica Grecia si svolgevano le Lampadaforìe e a Roma i Vulcanali in onore del dio del fuoco Vulcano. Gli atleti svolgono corse e si passavano una lampada accesa rappresentante il sole avviato alla morte in vista dell’inverno. L’equinozio d’autunno rappresenta  “equilibrio degli opposti”e porta con se scelte oculate in tutti i campi della vita a livello politico, sociale ed economico. La natura si addormenta per risvegliarsi in primavera quindi non mancano riti associati alla madre terra che inizia il suo lungo sonno.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook