Alessandro Siani: la verità sul bambino grasso dopo la polemica Sanremo 2015




alessandro siani battuta a bambino grasso a sanremo 2015


Alessandro Siani risponde alla critiche dopo la battuta al bimbo grasso sul palco dell’Ariston al Festival di Sanremo 2015 che ha fatto indignare il web. La prima risposta sulla battuta è stata: “Può capitare che prendi in giro il violinista, la signora, mi è capitato durante questi 20 anni di carriera, Il pubblico deve decidere se la battuta è bella, è bello accettare i suggerimenti da parte del pubblico perché la comicità è soggettiva. Un grande diceva: “A Sanremo anche un colpo di tosse poi diventa broncopolmonite”. Grande rispetto per il bambino che è un bambino intelligente, abbiamo poi fatto una foto insieme“.

Il popolo web è insorto anche su questa foto ed ha detto “selfie riparatore inutile il danno è fatto“.

Anche noi di fronte alla somiglianza con bimbo della pellicolasi accettano miracoli” abbiamo pensato fosse la stessa persona, invece, non è l’attore del film di Alessandro Siani.

No no, quando sono entrato in sala ho visto un bambino che teneva lo stesso volto simpatico del bambino protagonista del mio ultimo film. Con lui mi è venuto da scherzare con il sentimento goliardico che c’era anche nel mio film“.

Nonostante la donazione del suo cachet al agli ospedali Santobono e Gaslini la polemica sulla battuta di Alessandro Siani al bambino grasso non accenna a spegnersi.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook