Cyberbullismo Australia: Ammy “Dolly” Everett icona di Akubra si toglie la vita a 14 anni




 Ammy “Dolly” Everett, aveva solo 14 ed era famosa per una campagna di cappelli di Akubra, ha deciso di togliersi la vita. Il motivo? E’ stato il padre a rivelarlo sui social.

Tick Everett: “Chi lʼha tormentata venga ai suoi funerali per rendersi conto di cosa ha combinato”. Scrive il padre di Ammy su Facebook. 

Continua: “Non avete la metà della forza che aveva il mio prezioso angelo e che ha dimostrato anche nel mettere in atto il suo tragico piano per sfuggire alla cattiveria di questo mondo. Tuttavia, purtroppo, Dolly non potrà mai conoscere il grande dolore e il vuoto lasciato indietro“. E promuove la sfida di combattere il cyberbullismo per un futuro giusto per le nuove generazioni che crescono nell’odio immotivato verso i più deboli.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook