Maturità 2015 Tracce: Italo Calvino, Premio Nobel Malala e Resistenza




temi maturità 2015 tracce e argomenti svelati


Maturità 2015: tracce impegnative per la prima prova.

Svelate le tracce della prima prova dell’esame di Maturità 2015. Titolo e temi molto inattesi dato le prime anticipazioni e le indiscrezioni circolate nelle ore precedenti all’inizio della prova scritta di italiano

L’analisi del testo non è su un’opera di Pirandello ma «Il sentiero dei nidi di ragno» di Italo Calvino. La traccia di argomento storico (tipologia C) è sulla Resistenza. Quello di argomento generale parte da una celebre frase del premio Nobel per la pace Malala Yousafzai: “Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo“. Quindi il tema dell’importanza dell’istruzione.

I quattro temi della tipologia B, saggio breve o un articolo di giornale:

artistico-letterario una riflessione sulla letteratura come esperienza di vita e tra i materiali a supporto, dipinti di Van Gogh, Matisse e Hopper e brani di Borges, Dante, Raimondi e Todorov.

Socio-economico: le sfide del XXI secolo e la competenza del cittadino nella vita economica e sociale.

Ambito storico-politico il titolo proposto è: «Il Mediterraneo, atlante geopolitico d’Europa e specchio di civiltà».

Ambito tecnico-scientifico, la traccia è: «Lo sviluppo scientifico e tecnologico dell’elettronica e dell’informatica che ha trasformato il mondo della comunicazione che oggi è dominato dalla connettività. Questi rapidi e profondi mutamenti offrono vaste opportunità ma suscitano anche riflessioni critiche».

Temi molto impegnativi che non concedono errori. Non sarà semplice per i maturandi scrivere un saggio su questi argomenti che comunque richiedono una certa conoscenza e preparazione e lasciano poco spazio all’improvvisazione “last minute”.

 

 

Questo articolo è stato scritto da Ruben Dutti , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook