Stop ai vitalizi ai parlamentari condannati approvato da Camera e Senato




repubblica italiana


E’ stata deliberata la legge che abolisce i vitalizi agli ex deputati condannati in via definitiva, per i reati di particolare gravità. 

La delibera prevede che che perdano il diritto al vitalizio i parlamentari condannati in via definitiva a più di due anni per reati di mafia, terrorismo e quelli contro la Pa, eccezione fatta per l’abuso d’ufficio, nonché tutti quelli che comportano condanne superiori ai 6 anni.

Proprio per queste prerogative  che non rendono più ampia la limitazione con blocco del vitalizio il M5s e Gal hanno deciso di non approvarla perchè non si riconoscono in questo decreto. Hanno votato sì, Pd, Sel, Scelta Civica, Fratelli d’Italia e Lega.

Questo articolo è stato scritto da Denny Cannacioli , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook