Alluvione Massa Carrara: evacuate abitazioni a Codiponte e Marina di Massa




ULTIME NOTIZIE SU ALLUVIONE LUNIGIANA E MASSA CARRARA – Le ultime news che riguardano il nubifragio che si sta abbattendo nella provincia di Massa Carrara ed in Lunigiana mostrano una situazione molto difficile.

A Carrara ed a Massa le scuole rimarranno chiuse anche domani, martedì 11 novembre 2014 ed anche il comune di Aulla ha optato per la stessa decisione in via precauzionale.

Ad Aulla sono rimasti chiusi negozi ed attività lavorative nella zona di via Resistenza e viale Lunigiana con invito alla popolazione di recarsi nei piani alti delle abitazioni ed evitare di lasciare macchine parcheggiate nei seminterrati.

Nel comune di Fivizzano di registra una frana nella frazione Vinca: la strada è stata riaperta a senso unico alternato. La protezione civile ha invitato la popolazione ad evitare di uscire di casa e cercare di spostarsi ai piani alti delle abitazioni.

Comune di Casola in Lunigiana: a causa di alcune frane sulla provinciale 445 hanno obbligato l’evacuazione di una quarantina di persone.

Marina di Massa: disposta la chiusura e l’evacuazione di alcune strade della città. Chiuse attività commerciali e lavorative in Viale da Verazzano, Viale Colombo, Viale Galilei, Via Covetta, Via Argine Destro, area a valle di Viale C. Colombo delimitata tra Piazza Paradiso, V.le A. Vespucci e l’ingresso a Levante del Porto.

Evacuazione della popolazione residente a piano terra e sottostanti all’interno della zona compresa tra: Via Argine Destro, Viale Da Verazzano, Piazza del Commercio, Viale XX Settembre e Via Covetta.

Questo articolo è stato scritto da Denny Cannacioli , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook