Salvini, Lega Nord: aggredito a Bologna




Hanno distrutto la nostra macchina prima ancora che ci avvicinassimo al campo rom. Noi stiamo bene. Bastardi” ha scritto Matteo Salvini su Facebook dopo l’aggressione a Bologna.

La Questura di Bologna precisa: nella mattinata odierna, a Bologna, il Segretario della Lega Nord Matteo Salvini, è stato violentemente contestato da un gruppo di antagonisti felsinei mentre si trovava a bordo di un’autovettura insieme al consigliere comunale leghista Lucia Borgonzoni, all’interno del parcheggio dell’“Hippobingo” di via dell’Arcoveggio, che dista più di un chilometro dall’accesso prescelto per l’ingresso al campo nomadi di Via Erbosa dove era diretto.

Salvini non si arrende ha fatto sapere continuerà nella sua lotta e non rinuncerà alle sue idee.

 

Questo articolo è stato scritto da Denny Cannacioli , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook