Roma: la città dei suicidi?




Roma dotata di un’intramontabile bellezza diventa lo scenario, di due suicidi avvenuti in due luoghi molto amati della Capitale. Un uomo si suicida al Gianicolo dove molti turisti si recano ogni giorno per ammirare Roma dall’alto del colle.

L’uomo si è sparato a bordo della sua auto lungo la passeggiata del Gianicolo. A poche ore di distanza un 30enne americano si è lanciato nel vuoto da una finestra nel quartiere Monteverde.

L’uomo è stato ritrovato senza vita a bordo della sua auto mentre il ragazzo americano giaceva sulla rampa di ingresso ai garage di un condominio.

Pare che il ragazzo soggiornasse nella Capitale da qualche giorno. Gli inquirenti stanno indagando sui due decessi anche se la momento l’ipotesi più accreditata è quella del suicidio. Pare che l’uomo ritrovato senza vita al Gianicolo soffrisse di depressione dopo la separazione della moglie.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook