Incendio Aeroporto Fiumicino 1000mq distrutti, voli nel caos: ultime notizie




aeroporto fiumicino incendio ultime notizie treni voli autostrada


Questa notte è divampato un incendio all’aeroporto Fiumicino ed ha distrutto 1000 metri quadri dello scalo romano interessando gran parte del terminal 3. Caos all’aeroporto Fiumicino con voli bloccati , autostrada chiusa e treni per l’aeroporto sospesi. 

Dalle 15 di oggi i treni sono iniziati a ripartire per l’aeroporto ed anche l’autostrada è stata riaperta. I primi voli sono decollati dal termina di Fiumicino ma molti passeggeri attendono ancora di partire. “Tra le 12 e le 14 di oggi partiranno dall’aeroporto di Fiumicino 12 voli all’ora. Speriamo che dalle 14 in poi l’operatività riprenda” ha detto Lorenzo Lo Presti, amministratore delegato di Aeroporti di Roma.

Sul Messaggero si legge che l’incendio sarebbe “partito dalla presa elettrica di un frigorifero all’interno della cucina di un ristorante nella galleria commerciale all’interno della sala transiti del terminal 3“.

Sono andati distrutti: alcune cabine di controllo passaporti e molti i negozi. Fortunatamente si sono salvati dall’incendio i banchi di accettazione e gli strumenti operativi per la sicurezza, a cominciare dai metal detector. Nessun ferito fortunatamente l’intervento tempestivo dei vigili del fuoco ha scongiurato la catastrofe.

Tutti i passeggeri coinvolti hanno diritto alla riprotezione su nuovi voli Alitalia, modificando la propria prenotazione entro domenica 10 maggio, o al rimborso del biglietto in caso di cancellazione. Alcuni voli sono stati cancellati ma il traffico aereo ha ripreso a circolare e si spera a breve che toni tutto regolare.

Questo articolo è stato scritto da Denny Cannacioli , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook