Caso Loris Ultime notizie: il mistero della fontana della famiglia Panarello a Pomeriggio 5




veronica panarello antonella panarello carmen ed il mistero della fontana di santa croce camerina ragusa caso loris stival

CASO LORIS STIVAL ULTIME NOTIZIE – Pomeriggio 5 si concentra sul giallo della fontana che si trova in prossimità del luogo nel quale è stato ritrovato Loris Stival.

La misteriosa fontana è conosciuta da Antonella Panarello che sostiene che tutta la famiglia andasse li a prendere l’acqua e proprio li è stato trovato un cane che la famiglia adottò. Carmen, mamma di Veronica, sostiene di non conoscere la famosa fontana: versione concordata dall’ex marito, padre di Veronica, il Signor Panarello. Lui afferma in un’intervista a Pomeriggio 5, giurando su Dio, di non essere mai stato in quel luogo e non essere mai andato li a prendere l’acqua. Anche Veronica accusata dell’omicidio del figlio sostiene di non conoscere la fontanella

Antonella Panarello, sorella di Veronica, dice: “Mio padre è un bugiardo patentato” e continua a sostenere la versione secondo cui tutti conoscerebbero quella fontana, compresa Veronica. Un testimone dice che viveva li vicino e sostiene che Antonella Panarello ha ragione la famiglia si recava alla fontana per prendere l’acqua. Secondo il testimone “tutta la famiglia andava a prendere l’acqua“.

Carmen minimizza anche i tentativi di suicidio di Veronica che definisce delle dimostrazioni per attirare l’attenzione ma in realtà la ragazza non aveva alcuna intenzione di morire.

Si torna a parlare della super testimone che ha incontrato un bimbo dell’età di Loris per strada nella mattina della sua scomparsa ma pare che non fosse l’unico alunno assente da scuola.  Sem che mancassero 32 bambini in quel giorno. Barbara D’Urso inviata le famiglie dei 32 alunni assenti a dare delucidazioni ma Sulas giustamente dice gli inquirenti avranno già interrogato le famiglie per ricevere informazione suoi figli assenti da scuola.

Questo articolo è stato scritto da Denny Cannacioli , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook