Niccolò Bettarini dimesso dall’ospedale: racconta l’aggressione




Niccolò Bettarini dimesso dall’ospedale. Il figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini racconta la sua versione dell’aggressione subita.

E’ tornato a casa dopo ore di paura, il giovane Niccolò Bettarini. Inizialmente si era temuto per la sua vita ma poi per fortuna tutto è andato per il meglio. Ma cosa è successo quella sera?

Al Tgcom 24 il figlio di Bettarini e Ventura svela ciò che è successo fuori dal locale di Milano.

Mi ha dato alcuni buffetti sulla faccia cercando di provocarmi, io ho provato a respingerlo, ma mi sono trovato in mezzo a più di dieci persone e non ho capito più nulla”.

Poi racconta quando l’amica Zoe ha cercato di aiutarlo: “Sono caduto a terra e quando Zoe è venuta a soccorrermi le è arrivato un calcio in faccia. Subito dopo sono scappati tutti”. 

Intanto l’amica avrebbe rivelato di aver sentito gli aggressori dire: “Sei il figlio di Bettarini, ora ti ammazziamo”. 

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook