Francia, Marsiglia furgone contro fermate Bus: non è terrorismo, uomo con disturbi psichici




Le autorità francesi: a Marsiglia nessuno attentato incidente provocato da un uomo con disturbi psichici.

Non si tratterebbe dell’ennesimo attentato causato da militanti Isis il fatto avvenuto questa mattina dopo le 8 a Marsiglia. L’uomo, un 35enne con qualche precedente penale, soffrirebbe di disturbi mentali che l’hanno portato a compire il folle gesto a bordo di un furgone rubato.

A quanto pare dietro agli schianti alle due fermate degli autobus sarebbero il frutto di un disturbo mentale non di un atto terroristico contro il popolo occidentale.

Ma la dinamica in un primo momento aveva fatto pensare all’ennesimo attacco da parte dei sostenitori dell’Isis. La targa del furgone è stata identificata e la polizia grazie alle telecamere di sorveglianza hanno potuto fermare l’uomo.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook