Marsiglia: furgone contro due fermate dell’autobus, un morto, arrestato il conducente




Nello schianto a Marsiglia è rimasta uccisa una donna di 41 anni ed un’altra persona è rimasta ferita.

L’uomo, con precedenti penali non per terrorismo, è stato fermato ed arrestato dalla polizia intervenuta sul luogo. Dopo le 8 di oggi, 21 agosto 2017, un uomo ha colpito una stazione di autobus nel quartiere popolare della Croix-Rouge nel Nord di Marsiglia ferendo una donna di 29 anni. Subito dopo volta nel quartiere Valentine nell’XI arrondissement, e ha ucciso sul colpo una donna di 41 anni.

L’uomo di 35 anni ha ucciso una donna di 41 anni e ne ha ferito una di 29. Dopo l’arresto si è avvalso della facoltà di non rispondere mantenendo il silenzio sulle sue intenzioni. Al momento nessun media ha parlato di terrorismo anche se la dinamica potrebbe richiedere l’intervento dell’anti-terrorismo di Parigi.

La polizia ha fermato l’uomo diretto sul lungomare della città, verso la zona del Vieux Port piena di turisti. Una strage è stata sventata ma una donna è rimasta uccisa. La dinamica fa pensare agli ultimi attentati di Nizza, Berlino, Londra e Barcellona.

 

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook