14 Esplosioni nel sud della Thailandia: 4 morti e tra i feriti 2 italiani




thailandia ultime notizie attentato attacco terroristico esplosioni


Thailandia attacco terroristico 14 bombe: non è ancora stata rivelata la matrice.

Sono 14 in tutto gli ordigni esplosi in tutti il sud della Thailandia. Per lo più in mete turistiche. I feriti sono 32, di questi 10 sono stranieri.Due dei feriti sono italiani. Un ragazzo, Lorenzo Minuti, di 21 anni medicato e dimesso. Andrea Tazzioli, 51 anni, di Genova colpito alla spalla da una scheggia. Verrà dimesso nei prossimi giorni. L’uomo intervistato da Sky è consapevole, nonostante la ferita, di essere stato fortunato poteva perdere la vita nell’esplosione. A quanto pare alcuni ordigni erano stati inseriti nei vasi di fiori che adornavano le strade ed attivate con il cellulare. Oggi in Thailandia si celebra la Festa della mamma, che coincide con l’84esimo compleanno della regina Sirikit.

 

Le zone della Thailandia del sud colpite dagli ordigni sono: Surat Thani, Pukhet, Kathu, Hua Hin, Phang Nga, Trang, Nakhon Si Thammarat, Krabi e Trang.

Non solo bombe ma anche incendi appiccati nei negozi adiacenti alle vie principali delle città molto frequentate da turisti e cittadini delle città. Il bilancio dei morti attualmente è 4 persone tutte della zona. Un commerciante ed un dipendente comunale colpito dall’esplosione avvenuta vicino ad un distretto di polizia.

 

Questo articolo è stato scritto da Rebecca Olden , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook