Russia Jet Su-24: uno dei due piloti è vivo e al sicuro




russia invia truppo di terra in siria


Uno dei due piloti, del Su-24 russo colpito dal F-16 turco, è vivo ed ora si troverebbe Hmeymim, base russa vicino Lattakia, in Siria. Le notizie diffuse ieri che riportavano che i piloti russi fossero morti per mano dei ribelli non erano esatte. 

Il ministro russo della Difesa, Sergei Shoygu: “L’operazione di salvataggio è stata completata con successo. Il pilota è tornato alla nostra base. E’ sano e salvo”.  Lo stesso pilota avrebbe detto di non aver ricevuto alcun avvertimento dalla Turchia prima di essere colpito inoltre conferma che non avrebbe mai oltrepassato il confine invadendo il territorio turco. Ed è ancora più teso il rapporto tra Turchia e Russia a valle di questa testimonianza. 

Questo articolo è stato scritto da Alessio Menichetti , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook