Terrorismo: 17 arresti tra Norvegia, Gran Bretagna, Finlandia e Svizzera pronti a colpire l’Italia




ultime notizie e video attacco terroristico a parigi immagini dal giornale Charlie Hebdo


Mulla Krekar è stato fermato in un raid notturno in Norvegia stava progettando un attacco terroristico in Italia. Oltre a Mulla Krekar altre persone risultavano coinvolte nel piano e la cattura è avvenuta grazie alla collaborazione con tra diverse forze di polizia di vari Paesi compresa l’Italia. 

Su Rainews si legge: Alle indagini hanno collaborato le autorità giudiziarie e di polizia di Regno Unito, Norvegia, Finlandia, Germania e Svizzera, coordinate da Eurojust. sei dei presunti terroristi sono stati arrestati in Italia ed un settimo è stato localizzato in Iraq dagli inquirenti italiani; quattro sono stati arrestati in Gran Bretagna; tre in Norvegia; due sono le misure in carico alla Svizzera nei confronti di una persona che si ritiene morta in Siria in combattimento, e di un’altra che è già stata perquisita e nei cui confronti pende una richiesta di arresto a fini di estradizione; un esponente della cellula finlandese, infine, sarebbe morto in Iraq.

Dopo i recenti attentati in Francia e Tunisia i controlli internazionali con la collaborazione delle diverse forze dell’ordine si è rafforzato al fine di sgominare cellule terroristiche dislocate nei vari Paesi.

Questo articolo è stato scritto da Rebecca Olden , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook