Referendum in Grecia: vince il “sì” all’Europa secondo Renzi




vacanze low cost offerte promozioni mare grecia croazia sicilia puglia sardegna


Referendum in Grecia ultime notizie – La Grecia a poche ore dal voto è ancora in bilico anche se secondo i sondaggi vincerà il “sì” per rimanere in Europa e anche secondo Renzi i greci saranno favorevoli a restare nell’Unione Europea conservando l’euro. Un quotidiano greco segna l’avanzata dei sì si parla del 44,8%. L’81% non vuole tornare alla dracma.

L’ultimo appello di Tsipras al popolo greco che si prepara al voto: “Votare ‘no’ al referendum non significa creare una frattura con l’Europa. Significa continuare i negoziati con termini migliori per i greci. No agli ultimatum, ai ricatti e alla campagna della paura. L’unico modo per rendere sostenibile il debito è un taglio del 30% e un periodo di grazia di vent’anni“.

Renzi afferma: “La Grecia secondo me non uscirà dall’euro, farà di tutto per fare un accordo. L’Italia non ha paura di conseguenze specifiche sul nostro Paese. Tre-quattro anni fa eravamo il problema insieme alla Grecia, eravamo i compagni di sventura, adesso non è più così. Riforme, ripartenza dell’economia, noi siamo dalla parte di quelli che cercano di risolvere i problemi, non siamo più il problema. Anche i denari che abbiamo messo da parte per la Grecia sono già computati nel calcolo economico, nel conto del debito. Quindi gli italiani non devono avere paura. Certo c’è una questione politica, una partita complicata, ma l’Italia è un grande paese, smettiamo di raccontarla come il malato di Europa: non siamo più il malato d’Europa“.

Questo articolo è stato scritto da Denny Cannacioli , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook