Indiana: confessa ed aiuta a trovare le sue vittime




Una nuova notizia dell’Indiana parla di sette donne uccise i cui cadaveri sarebbe stati trovati nella zona nord-occidentale del Paese. La polizia locale avrebbe già arrestato un uomo che non solo avrebbe confessato gli atroci delitti ma avrebbe aiutato anche gli investigatori a ritrovare i corpi delle sette vittime.

L’identità è ancora un segreto ma si parla di un uomo di 43 anni di Gary. Dopo il ritrovato il corpo senza vita di una giovane, Afrika Hardy, 19 anni, in un motel sono scattate subito le indagini che hanno portato al misterioso uomo colpevole di aver strangolato la giovane.

A quel punto l’uomo ha confessato non solo l’omicidio di Afrika ma anche quello di altre 6 vittime delle quelli ha indicato la posizione esatta dei rispettivi cadaveri. Il movente del serial killer non ancora stato chiarito ma di certo l’America è rimasta senza parole di forte a tale ferocia.

 

Questo articolo è stato scritto da Alessio Menichetti , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook