Il commovente caso di Brittany Maynard




Brittany Maynard è una 29enne che avrebbe avuto tutta la vita davanti fatta di progetti, invece, le è stato diagnosticato un tumore al cervello che l’avrebbe portata alla morte, in pochi mesi con dolori atroci. Per questo la donna ha deciso di stabilire il giorno della sua morte grazie al suicidio assistito che nello stato dell’Oregon è legale.

In un commovente video la ragazza spiega: “Non c’è una sola cellula del mio corpo che vuole morire. Voglio vivere. Proprio per questo però, dovendo morire, ho scelto di farlo alle mie condizioni. Godrò a pieno ogni istante della mia esistenza, finché potrò. Poi morirò. È una scelta etica, perché è la mia scelta “.

Il suo tumore è stato operato e sembrava che la ragazza potesse avere ancora 10 anni di vita ma nonostante l’operazione dia riuscita a distanza di mesi il tumore ridotto è cresciuto diventando incurabile e concedendole  una diagnosi di soli pochi mesi di vita. Ecco perchè la ragazza ha deciso di stabilire il giorno del suo decesso che avverrà il 1 novembre dopo aver festeggiato il compleanno del marito: l’ultima festa per Brittany Maynard. Una storia commovente che lascia tanta amarezza.

Questo articolo è stato scritto da La Redazione , autore NotizieWebLive


Commenta su Facebook